Archivi tag: bicicletta

Italia Veloce ed Erba Brusca, tutte le immagini di una giornata speciale

Una “biciclettata” speciale, con Italia Veloce ed Erba brusca, lungo i Navigli di Milano

 

Scoprendo Erba Brusca
Erba Brusca nasce come prosecuzione di un vecchio e glorioso locale milanese
, l’Osteria del Tubetto, che Alice Delcourt insieme a Cesare Battisti e a Danilo Ingannamorte del Ristorante Ratanà hanno deciso di recuperare.
Al confine tra campagna e città, dove una volta c’erano le marcite e tanta acetosella, ovvero l’ erba brusca, nei campi, il ristorante si propone proprio come anello di ricongiunzione con la dimensione rurale cercando di non replicare cliché.

Vi aspettiamo!

Condé Nast Traveller racconta Italia Veloce alla Tweed Run

Stefano Landi, inviato di Traveller, ha corso a Londra la mitica Tweed Run pedalando su una delle biciclette che Italia Veloce realizza su misura. Giacca verdone a quadrettini, pantaloni in velluto color banana e baffi (finti), scoprite come racconta la gara più cool del momento!

Ma Stefano non si è limitato a raccontare la gara, ce l’ha proprio fatta vivere, momento per momento, con una divertente diretta “via blog”. Eccola!

E se ancora non vi basta, non perdetevi la nostra galleria fotografica!

Italia Veloce conquista il Fuorisalone. Anche da SCIC Cucine d’Italia

Un’edizione speciale Italia Veloce disegnata da Christian Grande è stata la grande protagonista della collezione Garagedesign ospitata quest’anno nel cuore del Design District milanese, negli spazi dello showroom di SCIC Cucine d’Italia, ricavato dall’ex-officina tipografica dell’editore Franco Maria Ricci.

Garagedesign è uno showroom virtuale, webshop e atelier di produzione per oggetti di design inediti, un luogo-modello, in cui si incontrano chi crea progetti d’avanguardia con chi è alla ricerca di oggetti speciali da acquistare, continua la sua opera di talent scounting attraverso la promozione di bandi liberi, a cui ogni designer – ma anche architetto, artista, progettista in senso lato – può partecipare inviando un progetto, novità assoluta o già presentato, purché mai prodotto e lanciato sul mercato.

La collezione che è stata presentata al Fuorisalone 2012 è il risultato del 5° bando di concorso: una piccola serie di oggetti contraddistinti da ironia, creatività, pregiata abilità manuale, realizzati rigorosamente da artigiani italiani.
Sono stati esposti il raffinato duo Florian – lampada e specchio – di Attico Design by Cristina Celestino e Matteo Bastoni, i piatti di recupero Defect decorati daMaddalena Vantaggi, le ciabatte da viaggio Zip Zap di Carlo Tinti, la serie di caliciCin Cin di Stella Orlandino e la serie di T-Shirt Designwear, otre ovviamente alla bicicletta artigianale in edizione speciale Garagedesign prodotta da Italia Veloce su disegno di Christian Grande.

Dal Fuorisalone alla Tweed Run, il giro d’Europa di Italia Veloce

Italia Veloce è ancora protagonista del Fuorisalone 2012, che già si prepara al prossimo grande appuntamento della London Tweed Run 2012, dove vestirà Brooksfield.

Da quarant’anni Brooksfield interpreta lo stile britannico con un gusto inconfondibilmente italiano. Lo conferma quest’anno partecipando, domenica 6 maggio alla London Tweed Run 2012, una gara ciclistica dai connotati decisamente “Old Britain”, l’unica competizione in cui lo stile conta più della performance. Oltre 600 ciclisti metropolitani vestiti di giacche, pantaloni, cappelli e accessori in perfetto stile Inglese anni ’30 e ’40 coloreranno le vie di Londra in un’atmosfera d’altri tempi.

Brooksfield parteciperà all’insolita competizione Londinese – giunta alla quarta edizione – vestendo gli sfidanti che pedaleranno, in sella ad Italia Veloce, “Ribelle”. Questa è la due ruote creata dagli artisti-artigiani dell’omonima ditta di Parma, che ha concepito e prodotto una bicicletta dal sapore tutto italiano, i cui dettagli richiamano la bici di campagna degli anni ’50 e ’60 e il cui stile sembra strizzare l’occhio al gusto e al way of life Brooksfield.

Cos’è la London Tweed Run?
La London Tweed Run è definita dagli organizzatori “A metropolitan bicycle ride with a bit of style”. E’ un omaggio alla passeggiata della domenica, quando la bicicletta era un tratto distintivo, un mezzo con cui muoversi con eleganza all’interno di città non ancora invase dalle auto. La London Tweed Run è al momento l’evento ciclistico amatoriale più “cool” del mondo. E’ un raduno – gara – evento, che vede aggiungersi ogni anno sempre più numerosi appassionati di bici, di stile ed amanti del retrò-vintage che si ritrovano ogni anno a Londra provenienti da tutto il mondo. Devono essere vestiti il più elegante possibile seguendo lo stile British abbigliandosi in tweed (uomo e donna). Anche le per le bici – sebbene aperta a tutte le più svariate categorie – le “classic vintage” sono quelle preferite visto il mood dell’evento!

Oltre 3 ore di pedalata in giro per Londra. Si parte ovviamente da Savile Row – da sempre il luogo preferito dai gentlemen della City, sede dei più importanti e conosciuti laboratori sartoriali del mondo – e si arriva a Millbank, lungo il Tamigi proprio sotto Westminster. Alcune curiosità? I premi! Si premia l’uomo più elegante, la donna più elegante, i migliori baffi etc …

Italia Veloce e Brooksfield, che da sempre si contraddistinguono per uno stile in cui l’eleganza old style incontra la tradizione sartoriale italiana, sposando lo spirito di questa competizione, portano un tocco di ironia italiana alla sua anima più “British”.

ITALIA VELOCE presenta RIBELLE

Gli spazi liberi della campagna, la ruvidità dei materiali che raccontano storie vissute. I particolari che si ispirano ad un mondo che va scomparendo. Ma che è nell’animo della storia della Provincia Italiana. Questa è l’anima del nuovo modello Italia Veloce Ribelle. Una bicicletta che ha tanto da raccontare nel suo telaio, lasciato arrugginire e poi “fermato” con procedimenti atti a mantenere un “effetto ossidazione”. Nei suoi dettagli, come lo spago che avvolge il manubrio. Le ruote che si rifanno alle bici di campagna degli anni 50 e 60. Le gomme marroni, di grande spessore, ammortizzavano meglio nelle strade ghiaiate e dissestate delle campagne, oggi ammortizzano le vibrazioni causate dalle strade dei nostri centri urbani.

Storia e tradizione in un telaio fatto a mano e sempre su misura, che riprende concetti stilistici del passato ma che si integra perfettamente con gli stili più particolari della moda stropicciata e “delavé” (lavata) dei giorni nostri. Una bici da vivere quindi, in modo “easy” senza più pensare a curarne un’estetica che è già esaltazione del vintage! Graffi? Raschi? Cadute accidentali? Italia Veloce ha già lasciato il segno! Ogni segno lasciato sul telaio della Ribelle, è appunto una storia in più da raccontare. Sempre nuova e sempre originale.

La filosofia
Italia Veloce si pone l’obiettivo di portare sul mercato una bicicletta dal grande valore artistico, stilistico e culturale, con la voglia di riscoprire il vero valore del “fatto a mano”. Ma non solo, Italia Veloce è un modo di poter riassaporare i valori del benessere individuale e della qualità della vita. Immersi in un mondo di valori della tradizione che sembrano superati ma che ora più che mai sono la vera grande ambizione di tutti. Una pedalata che significa tempo libero, giocare con i propri bimbi o gustare un piatto di pasta in un’assolata piazza in un sabato di primavera. Una pedalata che significa una vita ad “impatto zero” più attenta ai risvolti eco ma che strizza l’occhio allo stile e diventa “eco-chic” per eccellenza.

Le qualità alla base
Estetica rigorosa, le scelte cromatiche esclusive e non comuni. Ogni bicicletta è realizzata a mano totalmente in Italia, presso l’atelier di Piazzale Cervi, 12 in Parma, da sapienti artigiani, che tramandano “da padre a figlio” la grande tradizione di produzione ciclistica, ed estremamente curata in ogni dettaglio, diventa, oltre che un mezzo affidabile per gli spostamenti urbani, un oggetto di design di grande valore.

Il sito web www.italiaveloce.it permette, attraverso un configuratore, di creare la propria Italia Veloce, come fosse un vero e proprio abito su misura.

Tutte le biciclette Italia Veloce sono numerate con targhette incise a mano sul prodotto, e fornite con un libretto che ne registra le caratteristiche. Esse sono poi riportabili direttamente dal cliente sul sito www.italiaveloce.it per entrare nel Registro Ufficiale che ad oggi presenta già oltre cento appassionati che potranno tracciare l’intera vita del proprio mezzo.


Italia Veloce bikes on Case&Stili-Leonardo Feb2012

Italia Veloce thanks Anita La Porta and Giorgio Tartaro! Nice box news!!!